Sistema Scolastico Polacco

Il sistema scolastico nazionale negli ultimi anni è stato oggetto di importanti riforme.
Il rinnovamento dell'istruzione ha avuto inizio con la modifica della precedente impostazione sovietica di regime che mirava ad una “russificazione” della cultura polacca.
La prima legge di riordino della scuola fu emanata il 7 Settembre 1991 e stabiliva all'art.13 che uno dei principali compiti della scuola pubblica fosse “consentire agli allievi di mantenere il proprio sentimento di identità nazionale, religiosa ed etnica, ed in particolare di rendere possibile l'apprendimento della lingua, della storia e della cultura di appartenenza”.
Nel 1999 fu varata una nuova normativa che modificò molti aspetti in materia di istruzione proponendosi di migliorare il sistema scolastico, in modo da adattare il livello di istruzione secondaria alle mutate esigenze del mercato.
Attualmente la legge polacca prevede l'obbligo scolastico per gli individui tra i 6 e 18 anni, età nella quale si diventa maggiorenni. Il mancato adempimento di tale obbligo, nella maggior parte dei casi, è sanzionato con una multa a carico del tutore, ma, in casi estremi, può spingere il tribunale a privare i genitori della patria potestà.
L'istruzione pubblica è gratuita, mentre quella privata prevede vari livelli di contribuzione.
Il percorso educativo si articola in:

Educazione pre-scolastica (przedszkola)


Asilo nido (0–3/4 anni) e scuola materna (3-5/6 anni): i bambini che compiono il 5° anno di vita devono essere iscritti alla scuola materna oppure alla cosiddetta “classe zero” della scuola elementare, una classe di avvicinamento scolastico dove imparano a scrivere, leggere e contare.

Educazione primaria (szkoła podstawowa)


6 classi, 6/7-11/12 anni.
Dalla 1° alla 3° classe viene applicato il cosiddetto “insegnamento integrato”, che non prevede una netta divisione delle materie, di solito le lezioni sono tenute da un solo insegnante ed è obbligatorio l'insegnamento di una lingua straniera.
Nel successivo triennio vi è una divisione delle materie ed una pluralità di insegnanti. Alcune scuole prevedono anche l'insegnamento di una seconda lingua straniera. La 6° classe si conclude con un esame finale, svolto di solito nel mese di aprile.
Tale esame non è obbligatorio e non certifica la conclusione della scuola elementare, indica solo il livello di nozioni che il bambino è riuscito ad assorbire durante il percorso scolastico, livello da tenere in considerazione al momento dell'iscrizione alla scuola media.
Durante l'esame vengono verificate le capacità di lettura, scrittura, analisi logica ed applicazione di quanto appreso nella pratica.
In caso di disabilità, l'iscrizione alla scuola elementare può essere rinviato fino al 10° anno di vita del bambino, ma tale decisione può essere presa solo in base ad una valutazione del consultorio psico-pedagogico.
Oltre alla scuola elementare tipica, il sistema educativo polacco prevede anche delle scuole speciali (per bambini con deficit cognitivi o che necessitano di un sostegno particolare) ed integrative (con programmi supplementari, ad es. sportivo).

Scuola secondaria di I grado (gimnazjum)


3 classi - 11/12-15/16 anni.
Al termine della scuola elementare vi è l'obbligo di proseguire gli studi nella scuola media inferiore che dura tre anni e si conclude con un esame scritto su materie umanistiche, matematico-ambientali e linguistiche.
L'esame è obbligatorio e determina la conclusione della scuola media inferiore.
L'esito viene preso in considerazione in vista dell'ingresso alla scuola media superiore.

Scuola secondaria di II grado


3 classi - liceo o scuola professionale.
4 classi - istituto tecnico.
L'esame nazionale di maturità (di base o di livello avanzato) è obbligatorio solo per gli allievi (dei licei e degli istituti tecnici) che desiderano proseguire con un'educazione universitaria.

Università/Politecnico


La Polonia vanta numerosi atenei, tra i più importanti quello di Cracovia, Łódź, Varsavia, Poznań, Lublino e Toruń.

Contattaci per ricevere informazioni.
Un nostro operatore ti contatterà il prima possibile.